CILENTO : la costa dei miti e PALINURO : villaggio mare 9/18 settembre

IL CILENTO:
E’ la costa dei Miti, quella narrata da Omero nell’Odissea e da Virgilio nell’Eneide.La costiera del Cilento unisce ai racconti epici acque trasparenti,spiagge dorate, grotte marine, borghi di altri tempi e una natura sorprendente.Tasselli di un variegato mosaico che conducono in un itinerario d’estrema suggestione, dove l’aria marina incontra la brezza piu’ fresca dei primi rilievi collinari , e il blu del mare si confonde con l’argento delle infinite distese di uliveti terrazzati, al cui fascino non rimase insensibile nemmeno il poeta Giuseppe Ungaretti: “ su quel monte “, scrisse, c’e’ un ciuffo di ulivi,ulivi,sempre ulivi
 
 
PROGRAMMA:
 
DOMENICA 9 SETTEMBRE: LUOGHI DI PARTENZA-PALINURO
Ritrovo dei Sigg. partecipanti nei luoghi ed agli orari che saranno loro comunicati. Sistemazione su bus G.T. e partenza. Tragitto autostradale sino a Battipaglia con opportune soste di cortesia e per il pranzo libero in autogrill.Arrivo al  villaggio nel tardo pomeriggio. Assegnazione camere,sistemazione bagagli ,cena e pernottamento.
 
LUNEDI’ 10 SETTEMBRE: VILLAGGIO-PALINURO-VILLAGGIO
Prima colazione in villaggio e partenza per Palinuro. Incontro con la guida alla scoperta della regina balneare della costa cilentana. Il centro storico e’ un grazioso susseguirsi di negozietti di prodotti tipici cosi’ chiamati “Cilenterie” per soddisfare sia i golosoni che gli amanti di oggetti ricordo. Trasferimento a Capo Palinuro una sporgenza di terra che si spinge nel Mar Tirreno per circa 2 km. uno strapiombo di roccia calcarea  alto circa 200 mt. Uno spettacolo unico nel suo genere. Rientro  per il pranzo. Pomeriggio libero in villaggio poi, cena e pernottamento.
 
MARTEDI’ 11 SETTEMBRE: ESCURSIONE IN BARCA A CAPO PALINURO
Prima colazione in villaggio. La maggiore attrazione naturalistica del Parco Nazionale del Cilento. Si svolge a bordo dei cosidetti “gozzi” barche stabili e sicure condotte da personale esperto. Le principali bellezze che visiteremo sono: la Grotta Azzurra,La Finestrella stazione meteorologica,Scoglio del Coniglio,Arco Naturale, per concludersi con una sosta bagno alla bellissima Baia de Buondormire. Rientro per il pranzo. Pomeriggio libero in villaggio poi, cena e pernottamento.
 
MERCOLEDI’ 12 SETTEMBRE: LAMPARATA NOTTURNA
Intera giornata in villaggio per prepararci all’imbrunire ad una esperienza unica per vivere il mare di notte: LA LAMPARATA
Un’emozionante pesca notturna per vivere la tradizione della cattura del pesce azzurro in barca con la “lampara”.Sulla spiaggia altri pescatori pronti a servire il menu’ : spaghetti con tonno fresco olive e capperi frittura di pesce appena pescato acqua e vino!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
 
GIOVEDI’ 13 SETTEMBRE: VILLAGGIO-ACCIAROLI-VILLAGGIO
Prima colazione in villaggio e partenza per Acciaroli. Incontro con la guida alla scoperta del borgo che rappresenta al meglio le bellezze del Cilento e della sua costa. Il caratteristico borgo incanto’ negli anni Cinquanta Ernest Hemingway, che vi soggiorno’ e trovo’ l’ispirazione per la stesura del romanzo “Il vecchio e il mare”. Oggi, seppur sviluppata turisticamente la localita’ ha conservato un discreto fascino,fra gli stretti vicoli e le casette in pietra sul mare. Rientro per il pranzo. Pomeriggio libero in villaggio poi, cena e pernottamento.
 
VENERDI’ 14 SETTEMBRE: VILLAGGIO-M. DI CAMEROTA-VILLAGGIO
Prima colazione in villaggio e partenza per Marina di Camerota. Incontro con la guida. Il borgo, con la sua costa rocciosa ma praticabile,con le sue insenature tutte da scoprire e le ampie spiagge bagnate da un’acqua cristallina, basa la sua economia in gran parte sul turismo. Mantiene molte delle sue tradizioni, come la lavorazione artigianale del legno d’ulivo e della pietra, i caratteristici cesti intrecciati, l’arte del ricamo e la produzione di “terraglie” ( oggetti di ceramica a corpo bianco d’impasto fine) nonche’ la conservazione del tonno,delle alici e delle melanzane sott’olio. Curiosita’ femmina: A Marina di Camerota sono state girate diverse scene della soap: Un posto al Sole. Rientro per il pranzo. Pomeriggio libero in villaggio poi, cena e pernottamento.
 
SABATO 15 SETTEMBRE : VILLAGGIO-PISCIOTTA-VILLAGGIO
Prima colazione in villaggio e partenza per Pisciotta. Incontro con la guida. Un luogo che sembra essere fermo nel tempo,dove passeggiando si incontrano vecchi uomini che si dilettano giocando a carte o osservando tutto cio’ che succede intorno loro. Il borgo conserva la sua struttura medioevale con le case in pietra tra vicoli stretti e tortuosi. Da non perdere i veri e propri monumenti naturali: i possenti ulivi ( raggiungono i 18 mt. di altezza e 12 mt. di diametro ) che regalano un pregiato olio. Rientro per il pranzo. Pomeriggio libero in villaggio,preparazione bagagli poi, cena e pernottamento.
 
DOMENICA 16 SETTEMBRE: PALINURO- PADULA-TEGGIANO
Carico bagagli,colazione e partenza per la cittadina di Padula. Lungo il percorso ( con condizioni meteo favorevoli ) possibilita’ di visitare dopo una camminata a piedi in salita il paese fantasma di San Severino di Centola. Il paese si erge a strapiombo sulla riva destra del fiume Mingardo: la famosa Gola del Diavolo. Dopo la 2^ guerra mondiale il borgo incomincio’ a spopolarsi e cio’ avvenne definitivamente nel 1977. Oggi San Severino si trova nelle stesse condizioni di come fu lasciato. Riprendiamo il viaggio per arrivare a PADULA.  Pranzo in agriturismo. In pomeriggio incontro con la guida per la visita della Certosa. La stupenda Certosa di San Lorenzo e’ di certo uno dei posti piu’ belli  della provincia di Salerno. Lo stile architettonico e’ quasi prevalentemente barocco. Il complesso conta circa 350 stanze e occupa una superficie di 51.500mq. La Certosa di San Lorenzo, infatti grazie alla sua vasta estensione e’ seconda solo alla Certosa di Grenoble in Francia ed e’ simbolo di grande architettura oltre che di un glorioso passato. Al termine della visita riprendiamo il viaggio e dalla grande piana coronata dai rilievi dell’Appennino Campano spunta una piccola altura; qui sorge un piccolo borgo “ Patrimonio Mondiale dell’ Umanita’ una piccola citta’ museo TEGGIANO. Arrivo  in hotel,assegnazione camere, cena e pernottamento.
 
LUNEDI’ 17 SETTEMBRE: TEGGIANO-PERTOSA-EBOLI
Prima colazione in hotel. Incontro con la guida per un percorso che comprende: La Cattedrale di Santa Maria Maggiore, la Chiesa di San Francesco,  la Chiesa della SS. Pieta’,San Michele Arcangelo e visita al Castello Macchiaroli. Al termine pranzo in ristorante. In pomeriggio visita alle grotte. L’unicita’ delle Grotte dell’Angelo e’, non solo nella particolarita’ delle forme carsiche, ma soprattutto risiede nel fatto che per visitarle occorre percorrere un laghetto originato da un fiume sotterraneo. Una suggestiva traversata in barca, della lunghezza di 200 mt. circa, porta direttamente nelle viscere dei Monti del Cilento. Una volta giunti all’interno si ha la sensazione di trovarsi in un ambiente incantato, nel quale solo il lento lavoro della natura ha forgiato la roccia dando vita a costruzioni calcaree dalle forme piu’ varie e suggestivi giochi di colore. Trasferimento in hotel, assegnazione camere cena e pernottamento.
 
MARTEDI 18 SETTEMBRE: EBOLI-LUOGHI DI PARTENZA
Prima colazione in hotel. Inizio del viaggio di rientro con opportune soste di cortesia e per il pranzo libero in autogrill, Arrivo ai luoghi di partenza in tarda serata.
 
 
 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE IN DOPPIA       :              Con 35 partecipanti: € 1180,00

                                                                                       Con 25 partecipanti :€ 1285,00

 
 
SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA   :€  190,00
ADULTI 3^- 4^ LETTO
BAMBINI  0 – 3  anni  n.c.
BAMBINI  3 – 12 anni  n.c.
 
LA QUOTA COMPRENDE :
Viaggio a/r in pullman G.T.
Pensione completa in villaggio 4**** dalla cena del 9 alla colazione del 16 bevande incluse
Visite guidate di: Palinuro-Acciaroli-Marina di Camerota-Pisciotta
Escursione in barca di Palinuro via mare
Lamparata notturna + spaghettata con tonno fersco alici e capperi + frittura di pesce appena pescato in spiaggia
Visita guidata alla Certosa di Padula
Sistemazione in hotels 3S*** a Teggiano e Eboli in trattamento HB b.i.
Visita guidata di Teggiano
Pranzo in agriturismo a Padula e in ristorante a Pertosa b.i.
Tessera club: 1 ombrellone e 2 lettini per unita’ abitativa - Animazione
Connessione WI-FI nelle aree comuni del villaggio-Servizio medico su richiesta
Assicurazione medico-bagaglio
Accompagnatore di agenzia
 
LA QUOTA NON COMPRENDE:
Ingressi ai luoghi di visita ove previsti-facchinaggio-mance-extra di carattere personale e tutto quanto non specificato alla voce “la quota comprende”
POLIZZA ANNULLAMENTO VIAGGIO : da effettuarsi contestualmente alla prenotazione: Euro 65,00
 
ISCRIZIONI ENTRO IL 10 MAGGIO
CON 1^ ACCONTO €: 160,00
 
2^ ACCONTO ENTRO IL 10 GIUGNO
€: 250,00
 
3^ ACCONTO ENTRO IL 10 LUGLIO
€: 350,00
 
SALDO ENTRO IL 20 AGOSTO
 

CARATTERISTICHE DEL VILLAGGIO

Il Villaggio è un autentico angolo di paradiso in cui trascorrere la vostra vacanza all’insegna del relax e del benessere. La calda accoglienza, la cortese ospitalità, il personale amichevole, la cucina tradizionale e genuina, la natura incontaminata del Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni e il blu intenso del mare compongono la cornice del nostro Villaggio vacanze, che si estende su circa 3 ettari di terreno e si affaccia su uno dei mari più puliti e belli d’Italia. 

Un luogo, immerso tra gli olivi rigogliosi e le vaste distese della macchia mediterranea, in cui poter scoprire l’emozione di vivere una vacanza indimenticabile, da soli, in coppia o con la famiglia.

 

SPIAGGIA PRIVATA

Un capolavoro della natura : a pochi passi a piedi in mezzo alla natura separano Il Villaggio  dall’incantevole spiaggia privata a disposizione degli ospiti e attrezzata con 1 ombrellone e 2 lettini per unità abitativa.

Tramite una discesa a gradoni e una piacevole passeggiata che permette di godere del verde della macchia mediterranea, del profumo della salsedine e di perdersi in quell’orizzonte che si confonde tra il blu intenso del mare e quello del cielo, potrete raggiungere la spiaggia di sabbia e roccia, baciata da acque limpidissime e incontaminate.

Una piccola piscina naturale, che per la propria conformazione si adatta perfettamente al divertimento dei più piccoli e al relax dei più grandi.

Al tramonto, l'orizzonte si tinteggia di rosso, impreziosendo lo spettacolo offerto dal contrasto dei colori: un vero capolavoro della natura.

Condividi sui social network